Sa Die in Tundu: ite fàghere

Cosa fare
Il 28 di aprile mettiti in cerchio con un simbolo della tua identità, fai un piccolo gesto per raccontare al mondo la storia del tuo popolo;
realizza tu un cerchio umano ovunque tu sia e con chiunque tu voglia farlo;
Aderisci ad uno dei cerchi umani che varranno organizzati da associazioni, comitati, amministrazioni, organizzazioni politiche in giro per la Sardegna;
scatta una foto al cerchio umano che hai realizzato o a cui hai partecipato.

 

Come condividere
Posta la foto o le foto su twitter con gli hastag ufficiali dell’iniziativa;
Posta la foto su facebook nella pagina ufficiale dell’iniziativa o taggando il profilo pubblico dell’evento;
Mandaci la foto via e.mail all’indirizzo info@sadieintundu.net
Se vuoi puoi aggiungere alla foto: i nomi dei partecipanti, il luogo preciso in cui è stato realizzato il cerchio o una descrizione che spieghi le ragioni della scelta del luogo e i soggetti che l’hanno realizzato.

 

Sii creativ@ realizza/organizza il tuo cerchio umano
– in un luogo simbolico, in una via particolare del tuo paese dedicata agli eroi del periodo rivoluzionario oppure in una piazza che rappresenta il tuo paese e la tua comunità;
– nella città in cui vivi anche fuori dalla Sardegna per raccontare la tua appartenenza anche a distanza di migliaia di km dalla tua terra;
– a casa tua con la tua famiglia;
– in ufficio a lavoro con i tuoi colleghi;
– a scuola con la tua classe;
– aggiungi una bandiera che ti rappresenta oppure un simbolo o un oggetto qualsiasi che ritieni rappresentativo della tua identità e del tuo popolo;
– circondando un monumento che ti rappresenta oppure dentro un museo;
– in campagna con i colori della primavera;
– al termine di un convegno dove si parla della storia de “sa die”;
– in una spiaggia componendo delle scritte con più cerchi;
– in mille altri modi differenti;
– fallo come credi ma fallo.
Diciamo al mondo che siamo un popolo e che per la nostra festa ci sentiamo tutti uniti nel ricordo della nostra storia.

 

 

logo-die